Iniziativa estiva

Conclusione nostro anno scolastico-formativo

 All’inizio dell’anno (nel mese di ottobre) vi avevo già avvisato di questa significativa opportunità.

 Ho proposto  a  tutte le famiglie,  come completamento alla formazione annuale, questa già collaudata possibilità (dico “collaudata” perché già stata  realizzata-sperimentata da famiglie di altre Regioni e altre Diocesi):

Sabato 30 maggio – Martedì 2 giugno

Condivisione residenziale

presso la struttura marina degli Stimmatini a Caorle (VE): comprende una domenica e una festa nazionale con un “ipotetico” ponte (è un lunedì: siete ancora in tempo per  chiedere “ferie” o …)   Questa proposta (condivisione residenziale) è offerta a tutte le famiglie (dai novelli sposi ai 25/30 di matrimonio) che frequentano la “SCUOLA DI FRATERNITA’ E DI CONDIVISIONE…”

Le famiglie (sia gli sposi che i figli) avranno modo di condividere la quotidianità che è fatta di

 incontri,

confronti,

 uno scambio educativo,

 mangiare,

 relax,

 (in questo caso) un bagno e una tintarella…

Il programma più dettagliato lo formuleremo in seguito: comunque la partenza è prevista per il pomeriggio di sabato 30 (essere tutti per la cena). Il rientro è programmato per il pomeriggio di martedì 2 giugno (terminiamo con il pranzo).

Quota di partecipazione. La struttura (alcuni di noi ha già potuto usufruirla: e semplice, ma molto accogliente. L’albergo confina con la spiaggia: a 100 metri c’è il mare) è gestita dagli Stimmatini con responsabile-economo padre Francesco. La quota giornaliera per i villeggianti è di 48  EURO  a testa. Dal momento però che la nostra presenza è finalizzata non solo ad un momento di relax fisico, ma anche di un momento di ricarica spirituale, i Padri Stimmatini tengono conto di queste iniziative formative chiedendoci 50 Euro giornaliere a coppia (+ 20 per ogni figlio : anche in questo caso è da concordare sull’età del figlio). Quindi la permanenza completa dei tre giorni verrebbe a costare 150 Euro per coppia. Penso che anche in questo caso è una occasione da non perdere. Comunque è l’esperienza in quanto tale che merita essere vissuta.

 Modalità di iscrizione: padre Francesco ci avverte che le iscrizioni per l’estate 2015 si aprono con il 1° marzo: lui ha bloccato già alcuni posti per noi (con le modalità economiche sopra indicate): desidera però avere conferma per non disdire altre prenotazioni.   Quindi  desidera sapere da voi entro la fine di questo mese di febbraio la vostra adesione-iscrizione a questa proposta.

Mandatemi l’iscrizione tramite mail (rezio.fornasari@libero.it) o cellulare (328.66.57.048).

Sono comunque a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento-delucidazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top